Fondazione Marconi
Arte moderna e contemporanea
via Tadino 15, 20124 Milano
Tel. +39 02 29 41 92 32
Fax +39 02 29 41 72 78 - info@fondazionemarconi.org

Orario:
martedì - sabato
10 - 13 e 15 - 19
 
La sede espositiva della Fondazione Marconi resterà chiusa dal 15 al 17 aprile
 
 

 
 

 
 
 
 

Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte, 2012
colori acrilici diluiti, su carta a mano elaborata su tela
205 x 307 cm
 
foto
Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte, 2013
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
154 x 102 cm
 
foto
La Tour sous la neige, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano elaborata su tela
297 x 197 cm
 
foto
Le Grand Jour à Paris, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
173 x 123 cm
 
foto
Le Grand Jour à Paris, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
195,5 x 142 cm
 
foto
Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte, 2013
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
105 x 162 cm
 
foto
Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte, 2014-2015
colori acrilici diluiti, su carta a mano elaborata su tela
209 x 150 cm
 
foto
Le Grand Jour à Paris, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
145 x 96 cm
 
foto
Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
35 x 27 cm
 
foto
Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
26 x 28 cm
 
foto
La Sorgente del Capolavoro, 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano elaborata su tela
205 x 150 cm
 
foto
Le Grand Jour à l’Ile de la Grande Jatte (L’Hiver), 2014
colori acrilici diluiti, su carta a mano su tela
92 x 305 cm
 
MARCELLO JORI. Le Grand Jour à l’Île de la Grande Jatte
Inaugurazione: 10 marzo 2015 dalle ore 18.00
 
Fondazione Marconi Arte moderna e contemporanea
Via Tadino 15 - 20124 Milano
Tel. 02 29 41 92 32 - Fax 02 29 41 72 78
info@fondazionemarconi.org
www.fondazionemarconi.org
Durata della mostra: dall’11 marzo all’11 aprile 2015
Orario: martedì - sabato 10-13, 15-19
Ingresso gratuito
Ufficio stampa: Cristina Pariset - Tel. 02 4812584 - Fax 02 4812486
cell. 348 5109589 - cristina.pariset@libero.it
SCARICA IMMAGINI: fileshare.fondazionemarconi.org/jori.zip
 
Inaugurazione: 10 marzo 2015 dalle ore 18.00
Nato a Merano nel 1951, Marcello Jori è un artista versatile che ama confrontarsi con linguaggi diversi, spaziando dalla pittura alla letteratura e all’illustrazione, dalla fotografia al design. Persegue da subito un progetto di arte totale, riprendendo in chiave contemporanea l’atteggiamento dell’artista rinascimentale, pittore, scultore, architetto e scrittore al tempo stesso, capace di ricevere ispirazione da ogni forma artistica. Agli inizi degli anni Ottanta intraprende la produzione dei Cristalli, gemme preziose, contenitori di energia e di luce da cui nasceranno fortunati dipinti con la serie dei Giacimenti, delle Foreste e delle Città. Nel 1996 presenta il libro La città meravigliosa degli artisti straordinari: ambizioso progetto di una città dipinta per artisti viventi destinati all’immortalità, in cui ogni edificio è a misura dei loro stessi corpi, un mondo ideale di cui l’artista si fa artefice e custode. Nel 2010 presenta alla Fondazione Marconi un progetto importante, Gli Albi dell’Avventura, veri e propri distillati del suo fare artistico che definisce una svolta significativa nel suo percorso. Marcello Jori inventa e dipinge un’amicizia “immaginaria” con Lucio Fontana, impossibile nella vita reale e racconta in prima persona le proprie imprese ed emozioni con parole e immagini, a metà tra realtà, storyboard e fantastico racconto.
La mostra alla Fondazione Marconi ha richiesto all’artista ben quattro anni di lavoro e presenta il punto d’arrivo e di partenza di una ricerca “in cui il tempo non ha inizio e non ha fine, un luogo in cui gli artisti non sono mai morti e quelli viventi saranno sempre vivi”. Un percorso di ricerca dunque che va al di là del tempo e dello spazio, per incontrare l’arte e viverla come un vero e proprio luogo spirituale.
Le opere esposte al piano terra e al primo piano della Fondazione Marconi sono quadri di grandi dimensioni realizzati, dalle parole dell’artista, con pittura ad acqua su carta artigianale fusa con la tela. Jori li definisce “sogni dipinti su carta goffrata simile a una pelle… pitture che sembrano acquerelli, così grandi da rasentare l’impossibile”. Qui il nume tutelare è Georges Seurat, “l’amico” da riportare in vita e da incontrare con la fantasia, per esplorare l’Île de la Grande Jatte di Parigi, così com’è oggi. L’incontro reale e poetico è invece quello che avviene tra “arte” e “natura”, il pointillisme di Seurat e il puntinismo del cielo: la neve… Per l’occasione la Fondazione Marconi presenterà il Quaderno n. 17, con testi di Bruno Corà, edito da Cambi Editore. In contemporanea Marcello Jori curerà un nuovo libro edito da Skira della serie Gli Albi dell’Avventura con un testo di Elena Re.