Fondazione Marconi
Arte moderna e contemporanea
via Tadino 15, 20124 Milano
Tel. +39 02 29 41 92 32
Fax +39 02 29 41 72 78 - info@fondazionemarconi.org

Da lunedì a venerdì
10 - 13 / 15 - 19
 

Joe Tilson
foto
Pool Mantra, 1975, olio, acrilico su tela su pannello, 155 x 155 cm,
foto
Mnemonie Devise, 1975, olio su legno, 203 x 203 x 7 cm,
foto
Earthcube, 1982, pigmenti di terra su rilievo in legno, 175 x 175 x 5 cm,
foto
Le crete senesi. Murlo, 1993, tecnica mista su tela su legno, rilievo, 167 x 82 cm,
foto
Le crete senesi. Murlo, 1993, tecnica mista su tela su legno, rilievo, 225 x 172 cm,
foto
Conjuction Garden Tiger. Zambra, 1997, olio su tela su legno, 108 x 154 cm,
Nato a Londra nel 1928, inizia a lavorare come falegname, per poi compiere studi d'arte alla St. Martin's School e al Royal College of Art di Londra. Grazie a una borsa di studio nel 1955 si reca a Roma e da allora divide la sua vita tra l'Inghilterra e l'Italia. Affiancando l'insegnamento all'attività artistica, tiene la prima personale nel 1963 alla Walker Art Gallery di Londra, e dai primi anni sessanta realizza opere riferibili alla corrente pop, con il prelievo sistematico di immagini dalla realtà contemporanea, dagli oggetti più banali ai più rilevanti eventi politici del suo tempo. Tuttavia, specie nei rilievi in legno colorato, la sua produzione affronta anche tematiche di respiro universale (i cinque sensi, gli elementi della natura, i simboli di culture arcaiche, gli elementi della natura, i temi della mitologia classica), che mantengono una dimensione pop per lo stile con cui sono risolte. Dopo numerose personali in tutta Europa, in particolare alle Waddington Galleries, alla Alan Cristea Gallery e allo Studio Marconi, dove l'artista espone regolarmente, ha una serie di importanti retrospettive che culminano con una grande mostra londinese del 2002 promossa dalla Royal Academy.